Il ct della Francia  Didier Deschamps si mostra rilassato in vista della sfida contro la Germania: “E’ una partita dei quarti di finale dei Mondiali contro un’avversaria solida ed esperta come la Germania, ma non sentiamo alcuno tipo di tensione”. “E’ un piacere disputare un match del genere”, sottolinea il ct dei Bleus, che non ha ancora perso una gara dei Mondiali, sia da giocatore che da allenatore.

“Non ci sentiamo sotto pressione – aggiunge Deschamps – Le sconfitte contro la Germania nei Mondiali del 1982 e 1986 non contano, appartengono al passato. Domani verrà scritta un’altra pagina della nostra storia, e noi speriamo che sia bella. Certo mano mano che si va avanti il livello del torneo si alza e qui dovremo essere al massimo”.

“Per noi – conclude il ct francese – il momento della svolta è stato il 19 novembre dell’anno scorso, quando ci siamo qualificati, e ora non vorremmo tornare a casa”.