La Germania vola ai quarti di finale del Mondiale piegando 2-1 una combattiva Algeria soltanto ai tempi supplementari dopo lo 0-0 nei regolamentari. La rete del vantaggio tedesco è un capolavoro di tacco di Schurrle poi ci pensa Ozil a chiudere i conti prima della rete della bandiera a tempo ormai scaduto di Djabou. La Germania tornerà ora in campo venerdì alle 18 contro la Francia ai quarti.

LE PAGELLE

Schurrle 7 – Prende il posto di uno spento Gotze e la differenza si vede: accelera, sgomma in fascia e si inventa un tacco da sogno che spacca il match, portando il discorso qualificazione dalla parte della Germania. E ora ci si aspetta di vederlo dal primo minuto.

Muller 7 – Il migliore in campo: corre, lotta, offre giocate di una tecnica superiore ed è estremamente letale, seppure il gol non arrivi. E’ infatti lui ad innescare Schurrle per il gol del vantaggio della Germania: giocatore infinito.

Ozil 6 – In ombra per tutto l’incontro, si accende solo al 120′, firmando il gol del raddoppio. Caracolla indolente per larghi tratti, sbagliando appoggi e tocchi semplici: ai quarti servirà di più da uno con il suo talento.

M’Bolhi 7 – Se il match va ai supplementari gran parte del merito è suo: tanti interventi decisivi, su Muller, Gotze, Schurrle e Lahm. Un Mondiale da protagonista: sul tacco che decide l’incontro non può davvero nulla.

Feghouli 6,5 – Halilhodzic stravolge l’Algeria, ma non rinuncia al suo fantasista. Sempre attivo, sempre pericoloso: nei supplementari è stremato, ma trova il guizzo decisivo, nonostante fosse troppo tardi, per firmare l’assist a Djabou.

IL TABELLINO

GERMANIA-ALGERIA 2-1 d.t.s.

Reti: 92′ Schurrle (G); 120′ Ozil (G), 120’+1 Djabou (A).
Germania (4-2-3-1): Neuer 6,5; Boateng 6,5, Howedes 6,5, Lahm 6,5, Mertesacker 5,5; Mustafi 5,5 (70′ Khedira 6,5), Gotze 5 (46′ Schurrle 7); Kroos 5,5, Muller 7, Ozil 6; Schweinsteiger 6 (109′ Kramer sv). A disp.:  Weidenfeller, Zieler, Durm, Grosskreutz, Draxler, Ginter, Klose. All.: Low 6.
Algeria (4-4-2): M’Bolhi 7; Belkalem 6, Ghoulam 6,5, Halliche 5,5 (97′ Bougherra 6), Mandi 5,5; Mostefa 6, Feghouli 6,5, Lacen 6, Taider 5,5 (78′ Brahimi 6); Slimani 6,5, Soudani 6 (100′ Djabou 6,5). A disp.:  Si Mohammed, Zemmamouche, Cadamuro, Mesbah, Bentaleb, Mahrez, Medjani, Yebda, Ghilas. All.: Halilhodzic 6,5.
Arbitro: Sandro Ricci 6.
Ammoniti: Halliche (A), Lahm (G).
Note: angoli 11-4. Rec.: pt 1′, st 4′; pts 1′, sts 2′.