Al via il secondo turno anche nel Girone H con la sfida tra il Belgio e la Russia, in programma domenica 22 giugno alle 18 al Maracanà di Rio de Janeiro. La squadra di Wimots, considerata alla vigilia come possibile sorpresa del Mondiale verdeoro, ha faticato non poco contro l’Algeria nel match d’esordio vincendo 2-1 in rimonta grazie alle reti dei neo-entrati Fellaini e del napoletano Mertens. Tanta fatica anche per la Russia che non è andata oltre l’1-1 contro la Corea del Sud: la squadra di Fabio Capello ha messo in mostra diversi limiti tecnici, una difesa ballerina e le incertezze del portiere Akinfeev.

Le formazioni ufficiali di Belgio-Russia
Belgio (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vermaelen; Witsel, Fellaini; De Bruyne, Mertens, Hazard; Lukaku. A disp.: Mignolet, Bossut, Vand Borre, Vertonghen, Ciman, Lombaerts, Dembelè, Chadli, Defour, Januzaj, Origi, Mirallas. Ct.: Wilmots
Russia (4-2-3-1) Akinfeev; Kozlov, Ignashevich, Berezutskiy, Kombarov; Glushakov, Fayzulin; Shatov, Samedov, Kanunnikov; Kokorin. A disp.: Ryzhikov, Lodygin, Eshchenko, Semenov, Schennikov, Granat, Mogilevets, Dzagoev, Zhirkov, Denisov, Ionov, Kerzhakov. Ct.: Capello
Arbitro: Felix Brych (Germania)