La Colombia concede il bis. Dopo la netta vittoria all’esordio, i Cafeteros stendono 2-1 la Costa d’Avorio e volano in testa da soli al girone C con 6 punti: in caso di pareggio tra Giappone e Grecia i sudamericani sarebbero già promossi agli ottavi. Allo Stadio Nazionale di Brasilia il match si accende nella ripresa: i ragazzi di Pekerman vanno in gol prima con Rodriguez e poi con Quintero. Gli africani accorciano con Gervinho, ma non basta.

LE PAGELLE

Cuadrado 7 – La Fiorentina ha fatto un grande affare. Bisogna vedere se riuscirà a tenere il proprio centrocampista, senza doverlo vendere al Barcellona. In un primo tempo grigio lui è l’unico a fare qualcosa e nel secondo è bravissimo insieme a James Rodriguez a trascinare la propria squadra. Devastante.

Ibarbo 5 – Non si capisce la sua posizione in campo, lui confeziona una prestazione parecchio sottotono. Tocca pochissimi palloni e si fa notare per un recupero difensivo su Gervinho. Incolore.

Aurier 7 – Grande prestazione del terzino del Tolosa. Spinge tantissimo e cresce negli ultimi minuti sfornando cross a ripetizione. L’impressione è che possa servire a tante squadre del campionato italiano.

James Rodriguez 6,5 – Con Cuadrado è il giocatore che cambia il match nella sua squadra. Nel primo tempo sembra spaesato, ma nel secondo cresce alla distanza e colpisce prima con il gol del vantaggio e poi con l’assist da calcio d’angolo per la rete del 2-0 fimata da Quintero.

Drogba 6,5 – Anche quest’oggi come la scorsa giornata non riesce ad incidere nel match in maniera diretta, ma la sua presenza fa ammattire gli avversari che devono reggere l’urto dell’attacco africano guidato dallo stesso Didier: sbagliata la scelta di tenerlo in panchina.

Gervinho 6,5 – Il voto deriva in gran parte dal grande gol che realizza al 73’. Spettatore o quasi per gran parte del match, si accende nel finale con la perla che riapre la partita: da quel momento crea vari grattacapi alla difesa avversaria.

IL TABELLINO

Colombia-Costa d’Avorio 2-1
Reti: 64′ Rodriguez (C); 70′ Quintero (C), 73′ Gervinho (C).
Colombia (4-2-3-1): Ospina 6,5; Armero 5,5 (70′ Arias 5,5), Yepes 6,5, Zapata sv, Zuniga 6; Aguilar 6 (77′ Mejia 5,5), Cuadrado 7; Ibarbo 5 (53′ Quintero 7), Rodriguez 6,5, Sanchez 6,5; Gutierrez 5,5. A disp.:  Mondragon, Vargas, Balanta, Valdes, Carbonero, Guarin, Bacca, Martinez, Ramos. All.: Pekerman 6,5.
Costa d’Avorio (4-2-3-1): Barry 6; Aurier 7, Bamba 6, Boka 5,5, Die 5 (70′ Bolly 5,5); Gradel 5,5 (66′ Kalou 5,5), Tiote’ 5,5; Toure’ 6, Zokora 6, Bony 5 (59′ Drogba 6,5); Gervinho 6,5. A disp.:  Gbohouo, Sayouba, Akpa-akpro, Djakpa, Toure’, Viera, Diomande’, Sio, Ya Konan. All.: Lamouchi 5.
Arbitro: Howard Webb 7.
Note: Ammoniti: Tiote’, Zokora (C).
Angoli: 5-5. Rec.:  pt 2′, st 6′.