Sono solo al secondo turno del Mondiale in Brasile ma nel Girone A Camerun e Croazia hanno bisogno di una vittoria per continuare nel sogno. La squadra africana è infatti reduce dalla sconfitta contro il Messico per 1-0 con gol di Peralta nella ripresa.

I Leoni, che molto probabilmente non avranno l’infortunato Eto’o, hanno faticato non poco contro la formazione di Miguel Herrera e dovranno ora riscattarsi contro una Croazia che nella prima giornata è stata sconfitta 3-1 dai padroni di casa del Brasile ma mettendo in mostra un ottimo calcio e passando in vantaggio con un’autorete di Marcelo. Ha suscitato non poche polemiche, inoltre, il rigore concesso ai verdeoro sull’1-1 e trasformato da Neymar che ha spianato la strada alla Nazionale di Felipe Scolari. Il ct Kovac ritrova Mandzukic, squalificato per l’esordio Mondiale.

Le formazioni ufficiali di Camerun-Croazia
Camerun (4-1-4-1): Itandje; Matip, N’Koulou, Chedjou, Assou-Ekotto; Song; Moukandjo, Mbia, Enoh, Choupo-Moting; Aboubakar. A disp.: Nyom, Webó, Salli, Feudjou, Fabrice, Djeugoue, Ndjock, N’Guemo, Bedimo, Makoun, Eto’o, Nounkeu. Ct: Volker Finke.
Croazia (4-2-3-1): Pletikosa; Srna, Corluka, Lovren, Pranjic; Modric, Rakitic; Perisic, Sammir, Olic; Mandzukic. A disp.: Vrsaljko, Vukojevic, Subasic, Vida, Jelavic, Rebic, Kovacic, Badelj, Eduardo, Schildenfeld, Brozovic, Zelenika. Ct: Niko Kovac.
Arbitro: Pedro Proenca (Portogallo)