“Il Pd vuole una legge elettorale con cui si capisca subito chi ha vinto e chi ha perso. E la proposta dal Movimento 5 Stelle – che definisce “proporzionalistica” – non garantisce governabilità”. Così ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini, commenta la richiesta di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio di confrontarsi con il Partito democratico sulla legge elettorale. Anche l’Italicum, targato Pd, è proporzionale ma prevede un premio di maggioranza (soglia da superare 37%) e un ballottaggio (in caso di non raggiungimento del 37%) che garantisce un pacchetto di seggi per chi vince. Il vicesegretario del Pd è arrivato a Milano per partecipare a un vertice con il sindaco Giuliano Pisapia;  sulla possibilità che l’incontro con i 5 Stelle sia in streaming, aggiunge: “Vediamo se ci sarà. Non siamo interessati a giochini. Vogliamo incontro trasparentedi Francesca Martelli