Il segretario dal palco dell’assemblea del Partito democratico parla anche delle recenti inchieste che hanno scosso il suo movimento politico: “Il Pd è un partito garantista. A chi chiedeva la testa dei sottosegretari indagati abbiamo risposto che un avviso di garanzia non è sufficiente per essere cacciato. Ma chi avesse notizie di reato, vada dai magistrati a raccontare tutto prima che i pm vengano da lui”  di Annalisa Ausilio