Cristiano Ronaldo ci sarà. Le indiscrezioni sulle sue cattive condizioni di salute, a sentire la federazione di Lisbona, sono del tutto prive di fondamento. La nazionale del Portogallo smentisce categoricamente i rumors filtrati via Twitter secondo i quali Cristiano Ronaldo ha avuto una ricaduta nel problema al tendine rotuleo del ginocchio mettendo così a rischio il debutto nel Mondiale previsto per lunedì alle 18, ora italiana, all’Arena Fonte Nova contro la Germania. Secondo quanto riportato da Marca, queste preoccupazioni si sono fatte insistenti nel momento in cui è stato visto CR7 con un’evidente fasciatura che copriva una borsa del ghiaccio attorno all’articolazione al termine della seduta di allenamento.

“Cristiano aveva la fasciatura per precauzione. E’ una cosa normale, succede a tutti quando abbiamo qualche acciacco”, ha detto il centrocampista Joao Moutinho in conferenza stampa risponendo alle domande riguardanti il compagno di nazionale. Anche il responsabile della comunicazione del Portogallo ha confermato le parole di Moutinho sottolineando che le informazioni circolate su Twitter siano false. Allarme rientrato dunque per Ronaldo e per il ct Paulo Bento.