Lo ha rivelato l’ex ministro Claudio Scajola durante l’interrogatorio davanti ai pm di Reggio Calabria che lo hanno arrestato lo scorso 8 giugno con l’accusa di aver favorito la latitanza di Amedeo Matacena, ex parlamentare di Forza Italia condannato a 5 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Così, secondo il politico ligure, anche l’ex premier Silvio Berlusconi si è incontrato con Vincenzo Speziali, l’imprenditore calabrese indagato per il suo ruolo nel tentato trasferimento da Dubai a Beirut di Matacena. “Ma perché non chiede l’asilo politico in Libano?”, avrebbe detto Speziali che vanta un rapporto di parentela con il leader politico libanese Amin Gemayel. E a proposito del Paese dei cedri, Scajola avrebbe anche tirato in ballo Marcello Dell’Utri: “Speziali mi disse di averlo incontrato diverse volte”  di Lucio Musolino