Tra le incognite di formazione e quelle relative alle condizioni dello stadio e, soprattutto, del prato dell’Arena Amazzonia di Manaus, c’è una prima certezza: l’arbitro dell’esordio dell’Italia contro l’Inghilterra. Sarà l’olandese Bjorn Kuipers ad arbitrare la sfida tra Inghilterra e Italia sabato a mezzanotte, match di debutto al Mondiale per gli azzurri di Prandelli. Il fischietto oranje, 41 anni, ha recentemente diretto la finale di Champions League di Lisbona tra Atletico e Real Madrid mentre nel 2013 ha arbitrato la finale di Confederations Cup tra Brasile e Spagna. Kuipers verrà coadiuvato dagli assistenti Sander Von Roekel e Erwin Zeinstra, pure loro olandesi, mentre il quarto uomo sarà Walter Lopez del Guatemala.

L’altra gara del gruppo D, quella tra Uruguay e Costa Rica, sarà diretta dal tedesco Felix Brych. Sono stati comunicati anche gli arbitri delle altre due partite in programma sabato e valide per la prima giornata del
gruppo C: Colombia-Grecia sarà affidata all’americano Geiger, mentre Costa d’Avorio-Giappone verrà diretta dal cileno Osses.