“Le resistenze di questi mesi devono essere superate con provvedimenti di urgenza”. Così il deputato del Pd, Stefano Fassina, ospite della festa del Fatto Quotidiano a Taneto di Gattatico, ha commentato l’annuncio del premier Matteo Renzi di una riforma strutturale contro la corruzione. “Credo che il Parlamento sarebbe disponibile, di fronte a un decreto da parte del Governo, a intervenire con una conversione rapida“, ha detto Fassina a margine del dibattito. Ma, ha specificato, con provvedimento d’urgenza non s’intende “un provvedimento spot che non servirebbe a nulla”  di Giulia Zaccariello