Mal comune mezzo gaudio. Se gli italiani sono preoccupati in vista dell’esordio mondiale di sabato prossimo con l’Inghilterra dopo lo scialbo 1 a 1 di Perugia contro il Lussemburgo, i tifosi della nazionale di sua maestà non possono gioire. Anzi. Rooney e compagni non sono andati oltre lo 0-0 nell’amichevole contro l’Honduras giocata a Miami, ultimo test prima di volare in Brasile. La partita, sospesa per venti minuti a causa di un nubifragio, non ha regalato grandi emozioni, con la squadra di Hodgson incapace di sfruttare la superiorità numerica dopo l’espulsione di Beckeles al 65′. Nell’altra amichevole giocata nella notte gli Stati Uniti hanno battuto 2-1 la Nigeria.

Per l’Inghilterra si tratta del secondo pareggio consecutivo nel percorso di avvicinamento al Mondiale dopo il 2-2 con l’Ecuador. Se non altro la nazionale dei Tre Leoni è uscita senza nuovi infortunati dal Sun Life Stadium di Miami, nonostante il campo reso pesantissimo dalla tempesta tropicale che si è scatenata sulla città della Florida. L’Inghilterra partirà oggi per Rio de Janeiro, quindi si sposterà a Manaus, dove sabato prossimo a mezzanotte è in programma l’attesa sfida con gli azzurri.

Una doppietta di Jozy Altidore regala agli Stati Uniti la terza vittoria consecutiva nelle amichevoli pre Mondiale dopo quelle su Azerbaijan (2-0) e Turchia (2-1). A Jacksonville l’attaccante del Sunderland sblocca il risultato al 32′ e raddoppia al 69′, alla Nigeria non basta la rete su rigore di Moses all’86’. La nazionale di Klinsmann farà il suo esordio in Brasile contro il Ghana il 16 giugno, mentre le Super Aquile debutteranno nello stesso giorno contro l’Iran.