“Non sono candidata” alla presidenza della Commissione Ue. Con queste parole Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale, blocca le indiscrezioni che erano circolate nei giorni scorsi sul suo possibile ruolo in Europa. “Ho un lavoro molto importante e ho intenzione di finire il mio mandato”, ha aggiunto Lagarde a margine di una conferenza. 

Secondo quanto riportato dal The Telegraph nei giorni scorsi, infatti, la cancelliera tedesca Angela Merkel aveva avanzato a Francois Hollande la candidatura della Lagarde come presidente della Commissione Europea. Tra l’altro, la risposta del presidente francese alla proposta sarebbe stata piuttosto fredda. Tutte le indiscrezioni sono state poi messe a tacere dalla dichiarazione del direttore dell’FMI.

Al momento, dunque, ci sono poche certezze sul nome del futuro presidente della Commissione. Sulla candidatura di Jean-Claude Juncker del Ppe, infatti, il premier britannico David Cameron e la cancelliera tedesca Angela Merkel sono su posizioni opposte. La settimana prossima Van Rompuy da il via alle consultazioni con i capi dei gruppi politici al Parlamento.