Come l’Italia contro il Lussemburgo, anche l’Inghilterra pareggia contro l’Ecuador nel test pre Mondiale giocato a Miami. Al Sun Life Stadium, a 10 giorni dal debutto contro gli azzurri nel girone D della rassegna iridata in Brasile, la nazionale di Hodgson fa 2-2 contro ragazzi di Rueda: apre le marcature Valencia, pareggia Rooney, nella ripresa 2-1 inglese di Lambert e pareggio definitivo di Arroyo. Nel finale espulsi Valencia e Sterling.

L’Inghilterra di Roy Hodgson, a Miami per preparare il Mondiale in Brasile dove è nel girone D con Italia, Uruguay e Costa Rica, pareggia 2-2 in amichevole contro l’Ecuador, nel girone E con Francia, Svizzera e Honduras. Rooney e compagni, in maglia rossa, iniziano però male perchè all’8′ si trovano in svantaggio per la rete di Valencia del Manchester United che trafigge Foster con un colpo di testa su cross da sinistra di Ayovi. L’Inghilterra non ci sta e al 29′ trova il pari in modo rocambolesco: centro basso da destra di Chamberlain, portiere e difensore si ostacolano, Lambert colpisce il palo e Rooney insacca da due passi.

Nella ripresa, pronti via, e gli inglesi vanno in vantaggio. Al 51′ è splendida l’azione personale di Barkley, talentuoso trequartista dell’Everton, che dribbla tutta la difesa dell’Ecuador e poi scarica per Lambert, fresco di passaggio dal Southampton al Liverpool, che trafigge un incerto Banguera col destro in diagonale. Il vantaggio dura fino al 70′ quando Arroyo buca Foster con un terrificante destro dal limite a fil di palo. Le due squadre finiscono in dieci perchè al 79′ l’arbitro espelle Valencia e Sterling, entrato al posto di Rooney, che accennano una piccola rissa. L’Inghilterra di Hodgson tornerà in campo sabato (alle 22:45 ora italiana) sempre a Miami per un altro test contro l’Honduras.