Il senatore Pd Felice Casson, già magistrato a Venezia, a proposito dell’inchiesta sul Mose a Venezia dichiara: “Il magistrato alle Acque era diventato il tappetino del consorzio Venezia Nuova e concessionario unico per i lavori del Mose. Da controllore era diventato controllato”, così ai microfoni de ilfattoquotidiano.it (ascolta l’intervista integrale)  di David Perluigi, montaggio Paolo Dimalio