Così nasce il cancro. Sono stati riprodotti per la prima volta in laboratorio i complessi eventi molecolari che portano alla nascita dei tumori. Il risultato, descritto sulla rivista Nature Communication, si deve al gruppo di ricerca spagnolo del Centro Nazionale per la Ricerca sul Cancro. Gli scienziati hanno ricreato in laboratorio gli scambi di intere porzioni di Dna, la cui posizione viene spostata da un cromosoma all’altro. In particolare hanno ricostruito le mutazioni all’origine della leucemia mieloide acuta e del sarcoma di Ewing.

Lo studio ha dimostrato per la prima volta la possibilità di riprodurre queste particolari trasformazioni genetiche, chiamate traslocazioni cromosomiche, ottenendo in questo modo cellule ‘modello’ sulle quali lavorare per mettere a punto nuove terapie. Utilizzando molecole capaci di tagliare il Dna, i ricercatori sono riusciti a ricreare l’intera sequenza di eventi molecolari alla base delle traslocazioni cromosomiche. A partire da cellule staminali del sangue e mesenchimali, i ricercatori hanno ottenuto cellule tumorali identiche a quelle della leucemia mieloide acuta e del sarcoma di Ewing.

Secondo gli autori dello studio, l’utilizzo di questa tecnologia permetterà di chiarire come e perché si verifica la traslocazione cromosomica e di mettere a punto nuove strategie terapeutiche.

L’articolo su Nature