Nonostante la giornata di festa nazionale, stasera i palinsesti televisivi offrono molte novità, alcune delle quali particolarmente interessanti. Su La7, ad esempio, sbarca in prima serata L’aria che tira, il talk di approfondimento politico ed economico condotto da Myrta Merlino. Nella collocazione tradizionale della tarda mattinata (dalle 11 alle 13.30), il programma ha ottenuto un successo sorprendente, con risultati di ascolto e share decisamente più alti rispetto alla media della rete e staccando Omnibus e Coffee Break, i due talk che precedono L’aria che tira nel palinsesto della rete di Cairo. Il segreto del successo del programma è tutto nello stile colloquiale della conduttrice, oltre che in una redazione che ha tentato, con successo, di costruire un racconto diverso dai soliti talk di approfondimento che affollano i palinsesti.

E visto che la formula è vincente, Myrta Merlino non ha intenzione di stravolgerla troppo: “Io ho sempre detto che si tratta di un talk di prima serata trasmesso al mattino. Abbiamo sempre avuto ospiti importanti e il programma è stato preparato come se fosse destinato al prime time. È una trasmissione molto ricca, almeno dal punto di vista dei contenuti”. La giornalista napoletana, poi, spiega con semplicità il segreto di un successo importante, nella mattinata de La7: “Non è vero che al mattino il pubblico è distratto o meno esigente. Se tu gli dai un piatto gustoso, fa la differenza”.

Per la puntata di esordio, gli spunti interessanti non mancano: ci sarà Peter Gomez, direttore de ilfattoquotidiano.itPier Luigi Bersani, per la prima volta in tv dopo il trionfo elettorale di Matteo Renzi; Fabrizio Barca, un po’ in disparte dopo la gaffe telefonica de La Zanzara; un’intervista al CT della Nazionale Cesare Prandelli sulle ambizioni italiane e un reportage dalla Reggia di Caserta, le cui chiavi, a quanto pare, sono a disposizione di troppa gente… E poi anche un tocco pop, che la redazione del programma non fa mai mancare: Matteo Renzi raccontato con House of Cards, la serie tv cult con Kevin Spacey che sguazza negli intrighi della politica americana.

Sugli altri canali, da segnalare il ritorno su Canale5, dopo il pilot di qualche tempo fa, della versione italiana di Extreme Makeover Home Edition, con Alessia Marcuzzi alle prese con la costruzione di una casa tra bricolage e buoni sentimenti. Su RaiUno, in occasione della Festa della Repubblica, va in onda il film tv A testa alta, che racconta la vicenda dei martiri di Fiesole nell’Italia occupata dai nazisti, mentre su RaiDue tocca allo Speciale Unici – Non ci resta che Massimo, dedicato a Massimo Troisi.

Milena Gabanelli presenta una nuova puntata di Report su RaiTre, dedicata all’immenso tesoro delle Casse previdenziali, mentre Italia1 manda in onda lo spassosissimo Una notte da leoni, primo e più divertente capitolo della saga comica con Bradley Cooper e Zach Galifianakis. Su Rete4, infine, il film Io vi troverò con Liam Neeson. Sul digitale, Rai5 trasmette Candida, opera teatrale di George Bernard Shaw, mentre su RaiMovie fa il suo esordio la bella serie americana Hell on wheels, ambientata nell’America post guerra civile.

L’horror Chiamata senza risposta è la proposta di Italia2, mentre su Iris George Clooney è il protagonista di The American. Sul satellite, serata piena di serie televisive da non perdere, a cominciare dal finale di stagione di Magic City, su Sky Atlantic. Fox trasmette un nuovo episodio della seconda stagione di Da Vinci’s Demons, mentre su FoxLife torna l’accoppiata vincente Grey’s Anatomy/Scandal. SkySport1 dedica l’intera serata alla cavalcata vincente dell’Italia di Lippi al Mondiale 2006, a partire dai quarti di finale con l’Ucraina, passando per la semifinale contro la Germania e chiudendo in bellezza con la finalissima contro i francesi.

Sul fronte cinematografico, su SkyCinema1 il bel Channing Tatum è il protagonista di Sotto assedio – White House Down, action movie apocalittico che ha avuto molto successo al botteghino, mentre su SkyCinema Max tocca a Broken City, bella pellicola piena di intrighi politici con Russell Crowe, Catherine Zeta Jones e Mark Wahlberg. L’ultima menzione la merita la proposta di SkyCinema Cult, che manda in onda Parenti serpenti di Mario Monicelli, un film dolceamaro che racconta con irresistibile ferocia le ipocrisie della famiglia italiana. Buona visione.