Lo slogan #vinciamonoi non ha portato bene al M5S. Il distacco di quasi 20 punti dal Pd e la perdita di poco meno di tre milioni di voti rispetto all’exploit del 2013 hanno deluso gli attivisti e aperto una sofferta riflessione. Siamo andati in piazza per discutere insieme ai cittadini sugli errori e sul futuro del Movimento. C’è chi imputa la responsabilità della sconfitta ai toni forti di Grillo che avrebbero spaventato i cosiddetti elettori moderati. C’è chi pensa che si debba lavorare su programmi e comunicazione, dimostrando maggiori chiarezza e propositività. C’è chi obietta che, con Renzi al governo, occorre cambiare priorità rispetto all’intransigenza anticasta dell’inizio. E c’è anche chi sostiene che i fondatori dovrebbero fare un passo indietro, lasciando spazio ai parlamentari. E voi cosa ne pensate? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  (di Piero Ricca, riprese Ricky Farina, musica Nivola Gelo)