A Reggio Emilia trionfa Luca Vecchi, candidato sindaco del Pd e delfino del sottosegretario (ed ex primo cittadino) Graziano Delrio. Una vittoria schiacciante, arrivata con oltre il 55% delle preferenze (contro il 17% raccolto dal Movimento 5 stelle), che però, secondo il neoeletto, non è solo merito del traino delle Europee e dell’effetto Renzi. “Non è che il traino nazionale ci ha aiutato a vincere in modo largo ovunque – ha detto a margine dei festeggiamenti in piazza Prampolini – qui abbiamo vinto in modo netto, solo 48 ore fa in tanti scommettevano sul ballottaggio: essere oggi al 55% mi pare un risultato che parla da solo. C’è una coerenza tra il risultato di ieri e di oggi: ieri ha vinto chi ha investito sulla speranza e non sulla paura e questo è accaduto anche a Reggio Emilia. Un risultato non solo locale, ma di portata nazionale perché non è così dappertutto”  di Giulia Zaccariello