“Questo risultato è per noi un miracolo considerando che siamo partiti da zero spendendo per l’intera campagna elettorale poco più di 200mila euro”. Afferma Marco Revelli della Lista Tsipras che a Roma festeggia il superamento della soglia di sbarramento (4%) per il Parlamento europeo. “Non esiste una sinistra radicale e una moderata – dice Barbara Spinelli fra i fondatori della Lista – il Pd di Renzi assomiglia alla vecchia Dc”. E sul risultato del Movimento Cinque Stelle sotto le aspettative: “Grillo ha usato toni troppo accesi e tanti elettori hanno scelto di non votarlo preferendo noi o il Pd”  di Annalisa Ausilio