“Pericolo da sinistra e dal Movimento 5 Stelle“. Così Silvio Berlusconi, ai microfoni del Fatto Tv, viola il silenzio elettorale all’uscita dall’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Alla domanda della nostra cronista che gli chiedeva se gli dispiacesse non votare, il leader di Forza Italia risponde: “Questo effettivamente mi pesa. Dopo 20 anni di battaglia per la libertà” spiega il Cavaliere, è arrivato “ad avere un pericolo a sinistra e un altro pericolo che è costituito dal Movimento 5 Stelle”. E aggiunge: “Essere qui a rappresentare l’Italia democratica senza volere esprimere un voto mi pesa molto”. Gli hanno chiesto anche come fosse andata la campagna elettorale venerdì, ma lui ha risposto: “Non sono libero di parlare”  di Francesca Martelli