Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, attacca (in un video-collegamento a Roma con un convegno della Federazione degli agenti immobiliari che ha registrato non poche difficoltà tecniche) di nuovo il M5S e Beppe Grillo, definendoli “un pericolo per la democrazia“. Poi continua con i temi sulla malagiustizia. Alcuni dei presenti abbandonano la sala, uno di loro protesta: “Non è la campagna elettorale“. Partono alcuni applausi di condivisione verso chi ha protestato, perché gli agenti si attendevano un intervento dell’ex premier sul loro settore professionale. Imbarazzo da parte del senatore di Forza Italia, Vincenzo Gibiino, che cerca di coprire le proteste cominciando a parlare delle problematiche del settore dei professionisti immobiliari. A quel punto però Berlusconi interviene ancora affermando: “Ho parlato per dieci minuti, ma non avete sentito quello che ho detto?”  di Manolo Lanaro