“E’ una cosa violenta, vergognosa e inutile”. Così Amedeo Matacena, latitante a Dubai, commenta le immagini della moglie Chiara Rizzo in manette (guarda la fotogallery). La donna è arrivata a Reggio Calabria nella serata di martedì 20 maggio ed è stata accompagnata nel carcere di Arghillà dove ha trascorso la prima notte dopo l’arresto nell’inchiesta “Breakfast”. Secondo le indagini, la Rizzo ha favorito la latitanza del marito, l’ex parlamentare di Forza Italia Matacena  di Lucio Musolino