“Sull’Expo non ho niente da dire”. Ma Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità anti-corruzione, poi aggiunge: “Sono rassicuratissimo e tranquillissimo“. Da Napoli, dove ha partecipato a un convegno sulle nuove norme sul voto di scambio, il magistrato commenta le ultime dichiarazioni dei ministri Alfano e Orlando a proposito dei poteri che avrà come vertice dell’authority. Gli altri commenti sono tutti per l’articolo 416-ter del codice penale, sullo scambio elettorale politico mafioso: “Si tratta di un argomento importante – ha detto – perché bisogna dare atto che una volta tanto, anzi questa volta, il Parlamento ha fatto bene il suo lavoro. Questa norma è fatta bene, è scritta bene e consente di intervenire sul rapporto mafia politica, ma è ingenuo pensare che solo con una norma si possa spezzare il rapporto mafia politica. La norma è utile, ma – conclude – ovviamente da sola non servirà”  di Andrea Postiglione