Le elezioni europee non sembrano scaldare gli animi degli elettori. A una manciata di giorni dal voto molti sono indifferenti, indecisi o già sicuri dell‘astensione. Siamo andati in strada a sondare l’umore dei cittadini sul tema cruciale di questa campagna elettorale, non solo in Italia: l’annunciata avanzata delle forze politiche ostili all’Euro e comunque contrarie agli attuali meccanismi di governance dell’Unione europea. Per alcuni c’è il rischio di disgregazione dell’Unione, per altri c’è la possibilità di una scossa salutare per riformarla dalle fondamenta. I pareri si dividono ma un dato è chiaro: forte è il dissenso rispetto a un sistema istituzionale che per ora sembra aver preferito la stabilità finanziaria alla questione sociale. E voi come la pensate? Vedete più il rischio o l’opportunità? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina