“Non mi pento, ho risposto in maniera ironica su Facebook a chi mi perseguita”. Luisa Marro, Assessore alla Cultura del Comune di Casoria, da ieri oggetto di numerosi attacchi per una foto condivisa su Facebook in cui è ritratta una donna che beve a una fontana che ricorda una forma fallica. L’immagine ha scatenato le ire del consigliere regionale Angelo Marino (originario della zona), che ha chiesto le dimissioni dell’assessore dopo aver segnalato il fatto all’ufficio scolastico regionale (la Marro è insegnante). “Per prima cosa quella donna nella foto non sono io“, risponde l’interessata che continua: “Ieri girando su Facebook, trovo su un profilo che conosco perché mi perseguita da qualche anno questa foto con un simbolo fallico e c’era un commento in cui c’era scritto che io come assessore alla cultura di Casoria avrei fatto richiesta di questa fontana per la nostra piazza. Avevo due opzioni – afferma -, o mi stavo zitta o rispondevo. Ho scelto di rispondere in maniera ironica, prendendo la foto e scrivendo: “E’ molto bella finalmente, ma maneggiare con cura”. “Non mi sono pentita di quello che ho fatto rispondendo a chi mi ha provocato, né mi aspettavo che si scatenasse questo putiferio. Non è una cosa che ci fa onore: l’altro ieri notte ci sono state tre bombe qua tra Casoria ed Afragola e non hanno avuto la stessa risonanza di questa sciocchezza”  di Andrea Postiglione