Un gruppo di studenti ha contestato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che si trovava all’Università Sapienza di Roma in occasione della presentazione del suo libro “La diversità come ricchezza“, scritto con Michele Canonica. Gli studenti sono entrati nell’aula della facoltà di Economia dove era in corso la conferenza e hanno esposto uno striscione con scritto “La diseguaglianza come ricchezza“. Hanno criticato il titolare dell’Economia per i tagli che il governo continua a effettuare sulla sanità e sul diritto allo studio, affermando: “Il Jobs act aumenta la precarietà. L’esecutivo finanzia gli armamenti e non cambia la riforma Gelmini, anzi vuole procedere con altre riduzioni di risorse”  di Manolo Lanaro