Il premier, a Firenze in occasione di “The State of the Union, affronta temi di respiro europeo: “Un’Unione più coesa è possibile”. Dopo l’incontro, Matteo Renzi, è andato a pranzo con Martin Schulz, candidato del Pse alla presidenza della Commissione europea: “Il Partito democratico supporta la sua scommessa perché è un tentativo di cambiare questa Europa”. Bocca cucita sullo scontro col presidente del Senato Piero Grasso  di Max Brod