“Noi non possiamo fare questo progetto da soli. Abbiamo bisogno di tutti, di conseguenza questa alleanza con le imprese eccellenti del territorio”. Così Angelo Paris, il  direttore della pianificazione acquisti di Expo (finito in carcere oggi nell’operazione Expo di Milano), in una intervista di pochi anni fa. “Dovremmo farla necessariamente quest’alleanza, anche perché le imprese stesse, se interpretano questa cosa come solo un’occasione per avere delle commesse finalizzate allo sviluppo dell’evento: commetterebbero un errore strategico. Io dico loro – continua – che noi siamo una società pubblica e faremo gare pubbliche per la fornitura di beni e servizi, l’importante è creare sinergia in modo tale che continui il valore generato anche dopo l’evento”