Sergio Chiamparino, candidato in pectore governatore della Regione Piemonte (Lista Civica – Pd), ha visitato in mattinata il cantiere dell’alta velocità di Chiomonte (Torino) e si dice “soddisfatto” di come stanno procedendo i lavori. “La Tav si dovrebbe poter realizzare senza problemi di ordine pubblico, al massimo con qualche vigile urbano”, afferma l’ex sindaco di Torino “quest’opera migliora la qualità ambientale. Se qualcuno fosse interessato all’ambiente, dovrebbe mettere la dinamite sotto l’impalcato dell’autostrada, perché oscura il Rocciamelone”. Ci sono due importanti appuntamenti NoTav, che si preannunciano caldi per la questione dell’ordine pubblico, in mese: il 10 una manifestazione nazionale a Torino e poi il 22 inizierà il processo contro i 4 attivisti accusati di terrorismo. “Non si può vivere – conclude Chiamparino – in una situazione in cui il Pd è sistematicamente oggetto di vandalizzazione da parte degli antagonisti”  di Cosimo Caridi