Un agente di polizia si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla testa all’interno di un ufficio della Questura di Venezia. È successo intorno alle 12.30 nella caserma di Santa Chiara in piazzale Roma.

Lo sparo è stato sentito da altri agenti, che però non hanno potuto far nulla per il collega, deceduto all’istante.La vittima è Giovanni Paties, 53anni, sovrintendente della sezione volanti lagunari. Il gesto avrebbe origine in problemi personali dell’uomo, che era sposato e padre di tre figli. Lavorava da molti anni in Polizia.