Dal palco del raduno del Carroccio, il segretario lancia un’invettiva contro il giornale reo di avere criticato l’adunata dei lumbard. La platea grida: “Buffoni”
di Alessandro Madron