Il senatore del M5S Carlo Martelli, vicepresidente della XIII Commissione del Senato, ha dichiarato durante un incontro a Taranto “L’area a caldo dell’Ilva va chiusa“. “Non ci puó essere nessuna ambientalizzazione perché il processo produttivo è quello ed è inquinante” ha aggiunto il parlamentare che ha chiesto inoltre l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta che possa indagare su quanto avvenuto a Taranto dalla privatizzazione in poi  di Luigi Piepoli