Grande entusiasmo da parte degli organizzatori e dei musicisti del concerto del Primo Maggio a Taranto. Tra questi Caparezza che ha dato il via all’evento precisando la volontà di fare un evento “pro e no contro” tenendo in tal modo i riflettori accesi sulla questione di Taranto e sulla necessità di proposte alternative a favore della città. Roy Paci, altro artista nonché organizzatore, spiega che “il primo maggio non è vetrina per gli artisti, ma è un palcoscenico – afferma – dove i musicisti con il cuore si esibiscono gratuitamente dando importanza ai contenuti e per questo il vero primo Maggio è a Taranto” di Stefano Spinelli