La struttura milanese dove Silvio Berlusconi (leader di FI) dovrà svolgere attività di volontariato è enorme. Un complesso che si articola in decine di edifici e spazi dalle funzionalità disparate. “C’è anche un campo da calcio” spiega il personale dell’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone: “Qui giocano sia i nostri ospiti che alcune squadre del territorio”. Dal momento che, come spiega la responsabile dei servizi di volontariato, Damiana Isonni: “Le mansioni vengono assegnate anche in base alle inclinazioni dei volontari“, viene facile pensare che Berlusconi potrebbe occuparsi proprio delle attività calcistiche o, ancora, dell’intrattenimento musicale: “Su questi aspetti possiamo anche scherzare – ha detto Damiana Isonni -, ma il lavoro che svolgerà Berlusconi sarà oggetto di attenta pianificazione e condiviso con l’Uepe”  di Alessandro Madron