Questa mattina, all’Istituto fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone (Milano), di Silvio Berlusconi non c’era nemmeno l’ombra. Visitatori e curiosi dovranno pazientare ancora qualche giorno prima di vederlo all’opera all’interno della grande struttura per anziani dove svolgerà l’attività di volontariato in sostituzione della condanna. Ospiti e personale in questi giorni stanno già sperimentando la pressione mediatica che deriva da una presenza così “ingombrante”. “Ci aspettavamo di vederlo oggi – dichiara il parente di uno dei pazienti -, arriva? O è una barzelletta?”  di Alessandro Madron