“Noi siciliani oggi vogliamo liberarci da quello che da secoli rappresenta l’oppressione italica”. Così Rossella Accardo spiega la manifestazione dei Forconi, che hanno scelto il 25 aprile per tornare in piazza a Palermo. “Noi da questa piazza Indipendenza, chiediamo fortemente alla Regione Siciliana di governare questa terra in maniera dignitosa”. “Noi siamo un movimento che niente ha a che vedere con la politica normale. Noi faremo una dichiarazione di non voto perché non ci riconosciamo in questo Stato” spiega invece un altro appartenente al movimento, Salvo Sparatore. La manifestazione dei Forconi però non ha riscosso successo: in piazza sono arrivati in pochi. “Non hanno importanza i numeri – dice il fondatore del Movimento, Martino Morsello – i siciliani sono indipendentisti per natura e sentimento e al momento giusto si faranno sentire”  di Silvia Bellotti e Giuseppe Pipitone