Sandro Bondi? Ma lei pensa che agli italiani possa interessare?! Se voi siete così perversi a cercare nei ritagli di giornale queste cose io vi faccio gli auguri”. Renato Brunetta risponde così ai cronisti in sala stampa a Montecitorio sull’intervista con la quale il senatore di Forza Italia dà il benservito al suo partito e annuncia l’appoggio a Matteo Renzi. Per Brunetta,  “agli italiani interessano le tasse, la disoccupazione e sbarcare il lunario, se la vostra perversione arriva anche a questo, io dico che il nostro partito è anarchico e monarchico insieme, per cui viva la libertà di pensiero, viva Sandro Bondi, viva Berlusconi. Non il peronismo di Renzi, che adesso se la prende con i milionari, non suoi amici, ma non si sa chi, pur di affermare la sua leadership senza voti, perché (sul Jobs Act, ndr) Renzi non ha i voti in Parlamento e sposta tutto al Senato che è il porto delle nebbie, anzi quello delle sabbie”  di Manolo Lanaro