The Hunger Games La Ragazza di fuoco ha trionfato alla ventitreesima edizione Mtv Movie Awards. Al Nokia Theatre di Los Angeles sono stati assegnati i premi al cinema a stelle e strisce che ogni anno il tv network musicale assegna attraverso una votazione pubblica, avvenuta mediante un’apposita sezione del sito ufficiale di Mtv.

Movie of the year, Best female performance, Jennifer Lawrence, e Best male performance, Josh Hutcherson, sono i premi che hanno confermato che il pubblico targato Mtv ha una preferenza assoluta per la popolare saga ideata da Suzanne Collins e arrivata sul grande schermo al secondo episodio. Fra gli altri premiati Jared Leto ha vinto il premio per la migliore trasformazione sullo schermo con la parte del transgender che lo ha portato all’Oscar in Dallas Buyers Club, e Channing Tatum è stato premiato per la sua interpretazione in due film: Jupiter Ascending – Il destino dell’universo e 22 Jump Street.

Durante gli Mtv Movie Awards sono tradizionalmente assegnati anche alcuni premi particolari, sullo stile della giovane emittente. C’è infatti la categoria Best Shirtless Performance, ovvero migliore interpretazione senza maglietta, quest’anno dominata da Zac Efron che è rimasto a petto nudo nel film That Awkward Moment e che, per non smentirsi, ha accettato il premio togliendosi la camicia. Mentre il premio Best Villain, miglior cattivo, è  andato a Mila Kunis con Il grande e potente Oz, in cui interpreta la maga Theodora. Infine Orlando Bloom ha vinto il premio per la migliore scena di lotta, facendo a pugni niente meno che con una donna, Evangeline Lilly, in Lo Hobbit: La desolazione di Smaug. Durante la serata, presentata da Conan O’brien sono state presentate scene di film molto attesi, in arrivo sul grande schermo. Andrew Garlfield e Emma Stone hanno presentato una clip di The Amazing Spider-Man 2, dal prossimo fine settimana in Italia, mentre Ellen Page ha mostrato al pubblico una sequenza di X-Men: Giorni di un futuro passato che arriverà nelle sale dal 22 maggio.