Dal parquet alla ceramica. Non una questione di stile, ma una scelta di vita. Quella di Sergio Scognamiglio, ex giocatore professionista di basket (ha militato in A1 dal 1983 fino all’87 nella Mulat e nella Wuber, le squadre di Napoli) che, dopo aver giocato giovanissimo alcune stagioni nella pallacanestro che conta, ha voltato pagina. Da vent’anni si occupa di ceramica, di design e di arte. Una scelta frutto di un incontro fortunato che gli ha permesso di esprimersi in campo artistico e artigianale. Scognamiglio in questi giorni è ospite al Salone Satellite, padiglione del Salone del Mobile di Milano dedicato al design, dove espone le proprie creazioni e, dal vivo, modella le forme che richiamano la sua terra, la Costiera Amalfitana  di Alessandro Madron