“Berlusconi ha una sensibilità unica e l’assistenza ai disabili potrà arricchire la sua bontà d’animo”. “E’ una persona che può dare tanto in qualsiasi ambito”. Nel giorno in cui il procuratore generale del Tribunale di Sorveglianza di Milano ha accolto la richiesta dei legali di B. di scontare la pena per frode fiscale assistendo i disabili per motivarli, i parlamentari di Forza Italia – intervistati fuori da Mantecitorio – si stringono attorno al leader. Gianfranco Rotondi azzarda un paragone con Alcide De Gasperi: “Anche lui un grande statista che ha avuto umiliazioni che non meritava e diceva: ‘Ma che paese è questo che porta in tribunale chi lo ha fatto risorgere dalla guerra?'”. Oltre a sottolineare l’innocenza dell’ex Cavaliere e ripetere “l’assurdità della sentenza di una magistratura di sinistra”, i parlamentari di Fi ostentano ottimismo. “I sondaggi ci dicono che siamo risaliti al 23%”, dice il deputato Ignazio Abrignani. “Più cercano di tappare la bocca a Berlusconi più gli italiani ci premieranno nelle urne”, è il parere della fedelissima Daniela Santanchè. “Io sono ottimista – commenta il deputato Franco Carraro – B. trova sempre il modo di comunicare ai suoi elettori e lo farà anche questa volta”  di Annalisa Ausilio