A marzo sono state autorizzate 100,1 milioni di ore di cassa integrazione, con un aumento del 2,1% rispetto a marzo dell’anno scorso (98 milioni). L’aumento dipende, ancora una volta, dalla cig straordinaria (+14,9%) e in deroga (+12,6%), mentre la cig ordinaria è diminuita (-20%). I dati sono stati diffusi dall’Inps. In febbraio, invece, sono state presentate 126.855 domande di disoccupazione, il 4,7% in meno rispetto alle 133.045 del febbraio 2013. Si tratta, nel dettaglio, di 85.964 domande di Aspi, il nuovo sussidio che dall’inizio del 2013 ha preso il posto dell’indennità di disoccupazione ordinaria, 31.595 di mini-Aspi (assicurazione sociale per l’impiego, l’indennità ridotta per la quale basta aver versato 13 settimane di contributi negli ultimi 12 mesi), 247 domande tra disoccupazione ordinaria e speciale edile e 9.049 di mobilità. Le domande che si riferiscono a licenziamenti avvenuti entro il 31 dicembre 2012 continuano a essere classificate dall’istituto come disoccupazione ordinaria.