“Stavo prendendo le ordinazioni al tavolo fuori e ho visto una persona cadere giù dal palazzo del Commissariato”. È la testimonianza di un barista che lavora in via Farini a Roma, a pochi metri dal Commissariato Viminale, da dove si è lanciato un tunisino accusato di violenza sessuale. Altri testimoni raccontano di essere arrivati sul posto e di aver visto un uomo a terra con le manette ai polsi. “Si è creato da subito un gran caos – dicono gli esercenti di via Farini – sono arrivate due autoambulanze e molte pattuglie della polizia e hanno immediatamente delimitato l’area”. Il corpo è stato prelevato in serata dalla polizia mortuaria  di Paola Mentuccia