Sull’abbraccio fatale di Matteo Renzi i leader di Forza Italia non si nascondono e mettono in piazza il disagio crescente attorno ad un accordo ingombrante ma necessario. Al loro arrivo all’evento di apertura della campagna elettorale per le europee, Giovanni Toti, Mariastella Gelmini, Laura Ravetto, Lara Comi, Paolo Romani e Osvaldo Napoli, hanno mostrato di condividere le preoccupazioni sulla difficile situazione in cui versa il partito, confidando però in un recupero, forse proprio grazie a Silvio Berlusconi, sottolineando però la necessità di liberarsi dal giogo di Renzi, tornando a fare un’opposizione convincente, senza rinunciare al sostegno e al miglioramento delle riforme che servono al paese  di Alessandro Madron e Francesca Martelli