“Seguiremo la vicenda”. Il sottosegretario Luca Lotti ha incontrato i lavoratori della Micron scesi in piazza a pochi metri da palazzo Chigi, e al fattoquotidiano.it ha assicurato che il governo sarà presente al tavolo di lunedì al ministero del Lavoro, proprio nell’ultimo giorno utile per scongiurare la messa in mobilità per 420 dipendenti. Soddisfatto il leader della Fiom, Maurizio Landini, che sottolinea: “La novità è che lunedì al tavolo della trattativa ci sarà anche Palazzo Chigi, è una delle nostre richieste, è un segno di attenzione importante”. Ma il capo dei metalmeccanici è netto circa le misure proposte dal governo Renzi in materia di lavoro: “Il Jobs Act non è la risposta, non va bene liberalizzare i contratti a termine Infine manca ancora un piano per la lotta all’evasione fiscale”  di Manolo Lanaro