“Parliamo del vuoto, del nulla. Uno che fa una legge elettorale con uno che non può candidarsi. Qui c’è P2, massoneria. Renzi è il figlio di Gelli“. Così Beppe Grillo arrivando a Malagrotta (Roma), accompagnato da alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle. Ad attenderlo, una ressa di curiosi e attivisti. Il leader M5S è tornato a definire “immorale” il debito italiano, ribadendo la necessità di andare in Europa a rinegoziare la posizione dell’Italia. Poi, tornando a parlare di politica, ha aggiunto: “Noi stiamo dicendo ‘no’ alle menzogne. Appariamo come quelli che si stanno opponendo alle riforme, ma sono menzogne”  di Tommaso Rodano