Realizzata dalla Presidenza del Consiglio in soli 3 giorni, è gratuita e compatibile con android, iPhone, iPad e iPod touch. Si chiama iRenzi ed è l’app voluta dal giovane Capo del Governo per aiutare il cittadino a essere superveloce. La app non è stata presentata al pubblico per il troppo poco tempo a disposizione. E’ stata invece distribuita una cartellina stampa che ne illustra brevemente le caratteristiche. “Per tutti coloro che vogliono stare al passo dei tempi” ha anticipato il premier via Twitter, “aiuterà gli utenti a capire qual è la differenza tra slow e fast”.

Il funzionamento è molto semplice: al momento dell’installazione, un rapido test a risposta multipla aiuta a configurare l’app secondo il proprio profilo. Tra i 12 previsti, il profilo più prestigioso è quello denominato Matteo, che viene attribuito a chi finisce il test entro 10 secondi indipendentemente dalle risposte. Gli altri profili, che vanno da Mega Rottamator Polpettina, individuano vari stili di velocità. L’app è pensata come un personal assistant; le varie feature servono a identificare le zone grigie di lentezza nascoste nella vita quotidiana. Alla fine di ogni giornata l’app attribuisce un punteggio all’utente. Ecco nel dettaglio le funzionalità di iRenzi:

Slowstatic trainer

Permette di controllare il battito cardiaco durante le 24 ore misurandolo dalla foto del dito medio fatta con la fotocamera (un’evoluzione della nota app Instant Heart Rate). I valori vengono incrociati con i chilometri percorsi durante il giorno e con le micro-oscillazioni del polso mentre tiene in mano il telefonino. Quando registra un’immobilità superiore ai 15 minuti, l’app fa partire “Resta Ribelle” dei Negrita.

Spritz reader

E’ la feature per chi vuole leggere più velocemente e al tempo stesso è amante della socialità. Cultura e ricreazione possono andare a braccetto, facendole andare più veloce e scegliendo i giusti supporti. Libri e riviste sono slow ma tablet e twitter sono fast e garantiscono una produttività senza limiti.

Ready quote

Motivare i collaboratori e rendere autorevoli le proprie scelte sono incombenze quotidiane per ogni leader. Ready quote è un archivio di citazioni pronte all’uso, consultabili tramite parola chiave. Non solo grandi classici come Don Milani, Giovanni Falcone e Antonio Gramsci. Per i panegirici di ogni giorno iRenzi offre innumerevoli citazioni di gente di cui il rottamatore è grande appassionato come il Papa, Justin Timberlake, Gigliola Cinquetti, Pippo Baudo. In archivio troviamo anche Franco Battiato, Alex Langer e persino Toni Negri, utili a rivolgersi alle platee più diffidenti.

Di iRenzi è già in cantiere una versione “pro”, che sarà rilasciata prima delle elezioni europee: collegata con l’Agenzia delle Entrate, consentirà di ottenere sconti sulle cartelle di Equitalia a chi raggiunge punteggi considerevoli.