“Sono d’accordo con il premier Matteo Renzi, abbiamo bisogno di una strategia e una filosofia della crescita”. Martin Schulz, presidente del Parlamento Europeo dà fiducia a Renzi, che oggi dovrebbe completare il suo tour delle istituzioni europee. Il tedesco, che nei due anni alla guida l’assemblea europea ha già visto tre diversi inquilini di Palazzo Chigi, è intervenuto a Torino alla presentazione del rapporto ‘Enar Shadow Report 2013’ sul razzismo. “Penso che il Primo Ministro abbia ragione a considerare gli investimenti per il futuro una cosa diversa dall’indebitamento. Renzi non mette in questione i parametri di Maastricht. A Bruxelles possiamo constatare che l’Italia ha rispettato gli impegni sul deficit, ma qual è il risultato se non abbiamo anche crescita e occupazione?”. Nelle parole di Shultz non manca una nota dolente: “L’Italia è parte del G8, è la quarta economia europea, spesso mi pare che gli italiani lo dimentichino. Se non c’è crescita in Italia non ci sarà crescita nemmeno in Europa”  di Cosimo Caridi