“Non si possono dare voti. Credo che (Renzi, ndr) sia ancora a casa che si sta preparando per rispondere alle interrogazioni. Quando comincerà a rispondere alle interrogazioni formeremo i nostri giudizi”. Lo afferma Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, scherzando con i cronisti a margine di un incontro tra Regione Lombardia e gli stakeholders a Milano  per la valutazione del primo anno di mandato della giunta Maroni. Sulle slides utilizzate dal premier in conferenza stampa, il numero uno di viale dell’Innovazione sottolinea che sono “un metodo molto popolare, ma a me piacciono quelle che parlano di cose già fatte e concrete piuttosto che quelle che spiegano le cose ancora da fare (Ala/news)