E’ giovedì, e quest’anno, televisivamente parlando, vuol dire solo una cosa: Don Matteo. Torna stasera su RaiUno, infatti, la nona stagione della serie con Terence Hill che quest’anno sta battendo ogni record, superando gli 8 milioni di ascoltatori ogni settimana. Un successo clamoroso che conferma ancora una volta la natura tradizionale e “conservatrice” del pubblico della rete ammiraglia Rai, nonostante i tentativi, non sempre riusciti, di ridefinire il target, puntando anche su fasce più giovani. Eppure l’arguto parroco-investigatore stasera potrebbe perdere qualche punto di share, visto che Canale5 trasmette l’attesa partita tra Napoli e Porto, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. La squadra di Rafa Benitez deve ribaltare lo 0-1 dell’andata per approdare ai quarti di finale.

Molto atteso e da non perdere è l’appuntamento, su RaiTre, con lo speciale La strada della verità, in occasione dei vent’anni dall’assassinio in Somalia di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, mentre su La7 torna Servizio Pubblico con Michele Santoro, Marco Travaglio, Giulia Innocenzi e Vauro. Ospiti della puntata di stasera, dedicata tra l’altro ai tagli che il governo Renzi si appresta a fare, Filippo Taddei, responsabile economico del Pd, il filosofo Massimo Cacciari, il professor Giuseppe Remuzzi e il direttore di Libero Maurizio Belpietro. Su RaiDue tornano le inchieste di NCIS Los Angelese e Hawaii Five-O, mentre Italia1 punta sulle indagini trash-cult di Mistero. Chiude la proposta delle reti generaliste Rete4, con il film Urban Justice, ennesimo action movie con Steven Seagal.

Sul digitale, spazio alle serie tv americane su Rai4, con un nuovo episodio della settima stagione di Supernatural, mentre Rai5 manda in onda Il Trovatore di Giuseppe Verdi, nell’allestimento della Scala di Milano diretto da Daniele Rustioni. Serata supercult, invece, per RaiMovie, che trasmette prima La febbre del sabato sera con John Travolta, e poi il classico horror Phenomena di Dario Argento. Prime time a tutta velocità, invece, per Italia2, con il film Fast and furious, il primo della fortunata serie dedicata al mondo delle automobili con Vin Diesel e Paul Walker. Molto più romantica la proposta di La5, con il film del 2001 Bounce, con Ben Affleck e Gwyneth Paltrow. Amore bollente e criminale, invece, su Iris, con Original Sin, interpretato da Angelina Jolie e Antonio Banderas.

Per una serata decisamente meno impegnativa, il consiglio è dirottare su Cielo, che manda in onda il film comico Superbad con Michael Cera e un Jonah Hill pre-consacrazione, ancora alle prese con pellicole demenziali. Sul satellite, SkyUno punta su Junior MasterChef, la versione kids del cooking show più famoso della tv, con Bruno Barbieri, Alessandro Borghese e Lidia Bastianich. Tante serie in prima tv, invece, sugli altri canali della piattaforma: le commedie New Girl e Modern Family su Fox e l’immortale CSI su FoxCrime. Su Crime+Investigation, giovane canale di real crime già diventato cult, continua l’esperimento americano di Giovani a rischio, introdotto da Luisella Costamagna. Ogni settimana, il programma racconta l’esperienza di un gruppo di teenager americani problematici, alle prese con una giornata in galera, sperando nell’effetto deterrente.

Quattro proposte cinematografiche, per chiudere. Le prime due sono all’insegna del trash: il flop Burlesque, con Cher e Christina Aguilera, su SkyCinema Passion, mentre su SkyCinema Comedy va in onda Yuppies, affresco comico dei rampanti anni Ottanta nella Milano da bere. Decisamente di altro livello, invece, sono le proposte di SkyCinema Cult e SkyCinema Classics: sul primo va in onda Lost in translation, con Bill Murray e Scarlett Johansson diretti da Sofia Coppola, mentre sul secondo tocca a un classicone della commedia, con Dustin Hoffman nei panni di Tootsie. Buona visione.